CALCOLO TFR

Comment

Calcolo TFR

Il Tfr annuale è calcolato sommando quanto corrisposto nell’anno di riferimento (al lordo della trattenuta previdenziale) e dividendo tale somma per 13,5. Il Ccnl 1/7/2013 prevede un particolare meccanismo di riproporziona mento per le annate precedenti il 1990.

 Nell’anzianità si comprendono: il periodo di prova, il periodo di preavviso, le assenze per infortunio, malattia, maternità, congedo matrimoniale e servizio militare.

 

In base al Ccnl 1/7/2013 il Tfr può essere anticipato, su richiesta del dipendente, nella misura massima del 70% del maturato e per non più di una volta all’anno.

 

Ai fini del computo del Tfr; come degli altri istituti contrattuali, il valore della giornata lavorativa si ottiene dividendo per 6 l’importo della retribuzione media settimanale o per 26 l’importo della retribuzione media mensile. Per il solo Tfr tale importo dovrà essere maggiorato del rateo della gratifica natalizia.

 

La legge consente che il Tfr sia pagato ogni anno, se richiesto dal lavoratore o dal datore di lavoro con il consenso dell’altro.

 

 

MODALITA’ DI PAGAMENTO:

 

In merito alla possibilità di pagare a colf e badanti unitamente alla retribuzione mensile i ratei di tredicesima mensilità e di Tfr, va precisato che il Ccnl del lavoro domestico non prevede tale possibilità, ma anzi definisce precisamente le modalità di corresponsione dei trattamenti in questione ( a Natale la tredicesima e alla fine del rapporto, salvo anticipi quando spettino, il Tfr).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.